IL TERRITORIO

La bellezza di questa terra, posta come un prezioso tappeto di ingresso alla solenne maestosità delle Alpi e del Lago di Como è nota e riconosciuta.

OGGIONO si situa nella parte di Brianza Lecchese, sulle rive del lago omonimo ed a 8 km. dal più conosciuto Lago di Como.

 

Oggiono è uno dei paesi più belli dell’Alta Brianza: si trova ad una altezza di 294 s/m; è completamente circondato da una splendida massa boschiva che va a congiungersi con il Parco Regionale del Barro e gode pertanto di un microclima particolare, relativamente mite ed asciutto d’inverno e fresco d’estate grazie all’azione rinfrescante della spina collinare-boschiva ( per lo più castagni e robinie).

L’ossigenazione qui è massima e la ventilazione naturale della collina è completata dall’azione di irraggiamento del bel lago, che impedisce forti sbalzi di temperatura: tutto ciò sembra proprio favorire la stagionatura del prosciutto crudo.

 

Il dialetto parlato in Brianza è il brianteo (brianzoeu) è affine al dialetto milanese.

Le varianti locali sono diverse ma sono sempre tra loro immediatamente comprensibili. Questi dialetti fanno tutti parte della lingua insubre, detta anche Lingua Milanese o Lombarda occidentale.

Il prosciutto in “brianzoeu” si dice giambőn proprio come in francese.

OGGIONO

 

OGGIONO, antica pieve del MONTE DI BRIANZA, diede i natali al grande pittore MARCO D'OGGIONO uno dei quattro principali allievi di LEONARDO DA VINCI.

 

Entrando in paese si puo' ancora vedere la sua casa natale. Proseguendo in piazza della chiesa,si puo' visitare uno dei massimi gioielli del ROMANICO LOMBARDO: il Battistero.

Edificato nel XI° sec. su resti ancora ben visibili di una chiesa paleocristiana del VI° secolo presenta affreschi votivi del 1500. Restaurato a cura della Associazione Archeologica Culturale di Oggiono, e' aperto ogni prima domenica del mese, o su appuntamento per gruppi numerosi (tel. in parrocchia).

Questo monumento fa parte di un percorso di diverse chiese del periodo Romanico Lombardo.

Salendo per la splendida scalinata sulla "Piazza Alta" (le antiche mura della Oggiono medioevale) si puo' beneficiare di una vista spettacolare del lago di Oggiono/Annone e dei primi contrafforti delle Prealpi Lepontine.
 

PARCO REGIONALE DEL BARRO

Si tratta di un rilievo calcareo-dolomitico alto 922 m, completamente isolato dai monti circostanti e direttamente affacciato sull'alta pianura; esso costituisce un vero avamposto delle Prealpi Lombarde verso la Pianura Padana.

 

Il parco è un Sito di Importanza Comunitaria, ossia una delle aree europee ritenute di maggior importanza per la conservazione della natura.